Stampa questa pagina

Sognare Animali Significato

Domenica, 16 Ottobre 2016 01:08 Scritto da
FOTO: Tre gatti (1913) - Franz Marc -  I sogni in cui compaiono gli animali sono fra i più frequenti, ed è questo che hanno un posto molto importante nelle diverse chiavi dei sogni. FOTO: Tre gatti (1913) - Franz Marc - I sogni in cui compaiono gli animali sono fra i più frequenti, ed è questo che hanno un posto molto importante nelle diverse chiavi dei sogni.

Sognare Animali - Interpretazione dei sogni secondo il Profetismo Moderno

I sogni in cui compaiono gli animali sono fra i più frequenti, ed è questo che hanno un posto molto importante nelle diverse chiavi dei sogni.

Ma il loro numero è tale che sarebbe impossibile esaminarli tutti uno per uno.

Perciò qui tratteremo invece gli animali in genere, e in seguito illustreremo le particolarità di alcuni di essi, scelti per frequenza con cui compaiono in base ai vostri quesiti e sogni.

Intanto, in genere va chiarito che, nella chiave dei sogni gli animali vanno assimilati agli uomini

Le caratteristiche degli uni si applicano dunque agli altri.

Così la volte corrisponde ad un uomo scaltro, il lupo a un ladro, la pernice ad un individuo lascivo.

E' in base a questa antica teoria, all'origine della quale si trova una penetrante osservazione del mondo animale, che si interpretano i sogni.

Alcuni di questi simboli non sono cambiati nei secoli.

Tutti gli animali selvatici assumono il significato di nemici, di uomini feroci, e anche di paure e di malattia.

Gli animali domestici si riferiscono alla vita famigliare.

Il toro e la mucca sono sempre stati collegati alla fecondità; quali principi maschili e femminili.

 

L'insetto è simbolo del mondo sotterraneo; l'uccello notturno è il messaggero della morte.

I greci davano lo stesso significato alle rondini, il che è sorprendente, tanto più che gli arabi e l'occidente la considerano un animale propizio.

infine, la colomba è sempre simbolo di dolcezza, di amore e di pace.

 

Ma veniamo al sogno di Giovanni P. ed interpretiamolo; l'animale in questione è il gatto.

Le chiavi egizie e babilonesi dei sogni attribuiscono al gatto un valore benefico, sia per raccolti, quindi la ricchezza, per il sognatore stesso.

Gli Egizi aggiungevano che una donna che sogna di partorire un gatto avrà molti figli fortunati.

Ma per altri interpreti antichi simboleggia la furbizia e affetti tenaci.

Sarà bene ricordare, in modo particolare la predizione di Apomasaris, secondo la quale litigare con un gatto ed essere graffiati significa che il sognatore sarà colpito da malattia; se dorme, i vostri nemici saranno sconfitti, quando miagola saremo calunniati, infine se s'inferocisse, ci saranno liti in vista.

Infine se si sogna di "mangiare" un gatto, ci mangeremo la perfidia, il tradimento di una persona che credevamo amica, annullando il pensiero negativo della persona in questione.

Due parole per il gatto nero che può significare angoscia (in particolare per il colore) nel quale assume un carattere inquietante e persino diabolico.

 

 

 

 

Letto: 2042 Volte Ultima modifica il Sabato, 04 Febbraio 2017 16:03

articoli correlati

Per quanto mi costa, esistono solo due teorie dell'interpretazione dei sogni che si sforzano di essere esaurienti e scientifiche.

Le due scuole che sostengono di comprendere e di interpretare i sogni sono la scuola freudiana di Psicoanalisi e la scuola di Psicologia individuale.

Tra queste due, forse soltanto la scuola di Psicologia individuale potrebbe sostenere che la propria spiegazione va perfettamente d'accordo con il senso comune.

I precedenti tentativi di comprendere i sogni non erano certamente di carattere scientifico, eppure meritano una certa considerazione, perché quanto meno rivelano in che modo gli uomini hanno considerato i loro sogni, e quale è stato il loro atteggiamento verso il sogno.

Dato che i sogni sono una parte dell'attività creativa della mente, se scopriamo che cosa gli uomini si aspettano da essi allora giungeremo molto vicino a vederne lo scopo.

Proprio all'inizio della nostra indagine, ci troviamo di fronte a un fatto sorprendente: sembra che sia sempre stato dato per scontato che i sogni abbiamo qualche reazione con il futuro.

Spesso gli uomini avevano la sensazione che nei sogni qualche spirito guida, qualche dio o qualche antenato, si impossessasse della loro mente e la influenzasse.

Essi usavano i sogni per avere una guida quando si trovavano in difficoltà.